La Tenda della Luna

 

 

La Tenda della Luna è un’ associazione di promozione sociale dal 2012, ha sede in Via San Massimo 12, Torino. Iscritta all’Albo Provinciale e Regionale delle Associazioni no-profit. Ha come obiettivo quello di fare completa opera di prevenzione e cura, per contrastare la violenza in ogni sua forma. E’ entrata a far parte del CCVD (coordinamento cittadino e provinciale contro la violenza alle donne) dal 2014 . L'associazione organizza attività di sensibilizzazione e attività formative attive e laboratoriali. Sono inoltre attivi sportelli di ascolto in collaborazione con scuole e circoscrizioni, con l’obiettivo di lavorare sia sul Disagio scolastico e relazionale , sia attraverso l’accoglienza e l’ascolto di donne che hanno subito violenza. L’associazione si caratterizza per l’utilizzo condiviso di metodologia attiva (giochi di ruolo e giochi psicopedagogici) , specifiche tecniche analogiche, che privilegiano la comunicazione non verbale (tecniche corporee, arteterapia, fotobiografia, scrittura creativa e narrativa), come metodo fondante di tutte le iniziative che la costituiscono. Nel tempo si è occupata di promuovere iniziative mirate allo studio, alla prevenzione al disagio relazionale, al maltrattamento, all’abuso, alla cura dell'agire violento, considera tutti i soggetti coinvolti (vittime, aggressori, famiglie, bambini/e, adolescenti, operatori educativi), approfondendo lo sviluppo delle competenze emotive, dell’affettività, dell’ed. sessuale (stereotipo, pregiudizio, identità di genere, bullismo e cyberbullismo), con il fine ultimo di promuovere una cultura fondata sul Rispetto.

 

 

Centro Servizi Didattici (Ce.Se.Di.)

della Città metropolitana di Torino


Fin dalla prima metà degli anni Ottanta la Provincia di Torino, oggi Città metropolitana di Torino, si è dotata di un Centro Servizi Didattici (Ce.Se.Di.), come centro di servizi a supporto delle istituzioni scolastiche del territorio. Il Ce.Se.Di. opera in stretto rapporto con il mondo della scuola e con le istituzioni culturali e scientifiche del territorio, con ong, onlus e organismi di volontariato, allo scopo di offrire strumenti per l’attività di aggiornamento degli insegnanti, per l’integrazione della didattica curricolare ed extracurricolare e per la sperimentazione. Ogni anno viene edito un catalogo di proposte per le scuole, nel quale trovano ampio spazio progetti per le classi in tema di partecipazione e cittadinanza attiva, parità, diritti,inclusione sociale.