Seminario di studio

Educazione e Genere

 

giovedì 26 ottobre 2017

Aula magna Liceo classico Alfieri - TORINO

 

 

PROGRAMMA

 ore 9.00-16.30

 

ore 8.45

Accoglienza a cura delle Associazioni partner e dei Servizi del Comune di Torino

 

ore 9.00

Benvenuto del Dirigente Scolastico dell’Istituto ospitante,

presentazione generale dell’iniziativa e dei soggetti coinvolti,

e presentazione del programma della giornata

Moderano Eugenia GUERRINI e Marco SCARNERA

 

ore 9.15

Saluti dell’assessore Giusta, del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte,

dei Servizi del Comune di Torino

 

ore 9.30

Coordinate psico-pedagogiche (area psico-pedagogica)

Quale educazione e quale formazione a scuola? Perché è legittimo e importante parlare di genere a scuola?

Perché si generano conflitti, correlati al genere, a scuola, in famiglia, nel quotidiano?

Relatrici: Patrizia DI LORENZO – Ornella DUTTO

 

Storia degli studi sul genere e sull’identità sessuale (area storico-sociologica)

Come si sono sviluppati specialmente in Italia gli studi di genere dal Novecento in connessione agli eventi storici

(femminismi; diritti delle donne; riconoscimenti delle soggettività Lgbt). La questione dell’identità sessuale.

Relatrice: Liliana ELLENA

 

Intervento teatrale (Biloura)

 

L’identità sessuale e i possibili conflitti intrapsichici e interpersonali (area psicologica)

Relatori: Andrea MANINI e Luca MINICI

 

La violenza legata al senso di colpa, al senso di inadeguatezza, allo stigma e

all’emarginazione sociale (area psico-sociologica)

Relatore: Nicolò TERMINIO

 

Intervento teatrale (Biloura)

 

La differenza tra "genere" e "gender" (area storico-filosofica)

Le ragioni della confusione terminologica e ideologica sul "gender"

(e sull’identità maschile e femminile, la relazione tra i sessi, l’orientamento sessuale)

Relatore: Cristian LO IACONO

 

Ricognizione degli studi di genere nel secondo Novecento (area filosofico-teoretica)

Cosa sono / non sono le "teorie gender". Il pluralismo delle prospettive.

Relatrice: Eleonora MISSANA

 

Intervento teatrale (Biloura)

 

Un punto di vista religioso attento alle persone, al loro vissuto, alle loro identità (area teologico-morale)

La ricerca di fede come esperienza di libertà personale e comunitaria, anche rispetto al genere (l’omosessualità;

la parità tra donne e uomini; il ruolo femminile nella chiesa e nella società; morale cristiana e gender)

Relatore: Paolo MIRABELLA

 

Intervento teatrale (Biloura)

 

Dibattito, conclusioni della sessione mattutina e presentazione dei workshops.

 

ore 13.00

Pranzo libero

 

Pomeriggio - Workshops

 

ore 14.30

Divisione in gruppi per lo svolgimento dei workshops corrispondenti alle macrotematiche dei laboratori di approfondimento.

I laboratori preventivati durante l’anno scolastico 2017/18, potranno essere attivati nelle scuole.

 

a) la pedagogia dell’uguaglianza e delle differenze individuali nel processo educativo per un’autentica inclusione. Strategie e percorsi.

 

b) la gestione dei conflitti ideologici e personali nell’ambiente scolastico e familiare intorno al tema ‘genere’

 

c) la prevenzione delle discriminazioni legate all’identità