CLASTIC

Residenza Europea di Scambio Artistico

NEWS 2019! E' uscito l'album di clastic composto dal duo Hyenaz!

Ascoltalo liberamente (Creative Common License) e condividilo a più non posso:

gli eventuali proventi andranno a sostenere le importanti attività dell'ONG SOS Mediterranee!

 

Vai all'album

Di più sugli Hyenaz


5 Performing Arts Groups europei riuniti in residenza per una settimana in Valchiusella, per riflettere insieme su “2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale” e restituire la riflessione con una performance, la quale ha avuto luogo il 20 Luglio 2018 a Ivrea. CLASTIC è stata una settimana di grande generosità, cooperazione, creatività. Ha generato riflessioni profonde sulle nostre identità culturali e sulle nostre responsabilità sociali di cittadine/i europee/i.

L'Europa sta vivendo oggi un processo di disintegrazione sociale, politica e culturale. Intere popolazioni sono disconnesse dal loro passato poiché sono costrette a emigrare mentre la tradizione nasce come un peso da coloro che l'hanno ereditata e l'hanno usata come principio per l'esclusione degli altri. CLASTIC nasce dal desiderio di unire la frammentazione delle forze culturali nella condivisione artistica piuttosto che le forze economiche degli scambi di mercato. CLASTIC esplora l'eredità europea delle arti performativi come punto d'incontro tra passato e futuro.

 

 

La residenzia è stata organizzata da BILOURA Collective insieme a Elena Brea (Spagna)

ed è stato finanziato dall'University College London – Faculty of Arts & Humanities

Le compagnie selezionate: HYENAZ (Berlino), I Patom Theatre (Francia),

Iva Korbar - Theatre of the Inconceivable (Croazia) e TanzTheatre Adrian Look (UK)

 

Videodocumentario: Sara Casiccia  Foto: Sophie Brunodet

 

LINK UTILI:

Blog di Elena Brea (ENG)

Articolo online Savage (ENG)

Articolo pubblicato La Stampa (IT)

Articolo pubblicato La Sentinella del Canavese (IT)